La Notes App per Windows 10 consente di riversare appunti e disegni in digitale

 mentre li tracciamo su carta.

Tra carta e digitale non c’è più differenza, almeno stando a Moleskine e Microsoft. Il colosso del digitale si è alleato con il re delle agendine per creare un’app che consente di passare tra i due supporti senza soluzione di continuità.

L’app, in arrivo a novembre, consente di sincronizzare gli appunti scritti sui taccuini con i documenti di tutti i dispositivi Windows 10 come il Surface, i tablet e i computer che caricano il sistema operativo. La magia, se così si può dire, è svolta da Ncode, tecnologia sviluppata e incorporata appositamente all’interno di ogni pagina, che permette alla penna intelligente Moleskine Pen+ di riconoscere dove si trova all’interno del taccuino e di trasferire tutto il contenuto creato direttamente alla Moleskine Notes App per Windows 10. Le idee quindi si spostano dalla carta al computer in modo immediato: mentre scrivi o disegni, la copia digitale si riversa direttamente nel dispositivo.

Insomma, una bella comodità e per provarla dovremo procurarci tre cose. Prima di tutto occorre un dispositivo Windows 10, poi l’app Moleskine Notes e infine lo Smart Writing Set, kit che, a 229 euro, offre penna smart Pen+ e un taccuino compatibile, chiamato Paper Tablet. Ogni libretto aggiuntivo poi costerà 29,90 euro.

www.wired.it