David, si cambia

In occasione della riforma del sistema di voto del premio David di Donatello

e su proposta del Presidente e Direttore Artistico Piera Detassis, il Consiglio Direttivo dell’Accademia del Cinema Italiano ha deliberato le modalità di ricostituzione ex-novo della Giuria.

Vengono da subito reintegrati i giurati “Candidati e Vincitori” dei premi David, mentre la componente dei giurati espressione di “Cultura e Società” verrà nominata in base a criteri che riconoscano le comprovate professionalità del cinema e dell’audiovisivo in tutti i suoi ambiti, dell’organizzazione e promozione culturale, nonché le personalità della cultura e società.

“Il fine è quello di rendere il David un premio sempre più autorevole e incisivo – ha detto Piera Detassis – Con particolare attenzione alla rappresentanza dei diversi comparti della filiera, all’equilibrio di genere e al rinnovamento”.

 

Fonte dell’articolo: www.cinematografo.it